Just another WordPress site

Alla (ri)scoperta della Robotica

Tra le tantissime nuove scienze che si sono evolute negli ultimi decenni certamente la robotica è una di quelle meno conosciute dal grande pubblico,ma che in realtà ha tantissime applicazioni nel mondo reale e il suo costante utilizzo in tantissimi campi sta migliorando la vita quotidiana di tutti gli uomini.

Volts Iq nasce con l'idea di esplorare e divulgare questa scienza, che comprende tantissime differenti discipline unite per arrivare a risultati incredibili, infatti è un campo incredibilmente vasto che comprende: ingegneria meccanica, ingegneria del software, elettronica e ovviamente intelligenza artificiale, tutte questa scienze incredibili sono finalizzate per il raggiungimento della creazione di automi. Tra i tanti settori che sono coinvolti nell'utilizzo degli ultimi ritrovati della robotica sono molti i settori in rapida espansione che si avvalgono di questa scienza per arrivare a risultati sempre più stupefacenti come: neuroscienze, bioingegneria, tecnologie dei materiali, scienze cognitive, acustica e la elaborazioni di immagini, nonotecnologie, microtecnologie, ingegneria ottica, tecnologie nucleari e computazione quantistica tra le altre.

Attraverso la continua evoluzione di queste tecniche gli scienziati stanno cercando di comprendere come la robotica può essere applicata a tutte queste nuovissime scienze in modo tale da oltrepassare i limiti attuali delle conoscenze umane per implementare nuove tecniche che aiutino a migliorare la vita quotidiana, la produzione industriale, le tecnologia mediche che sono un ramo nel quale la robotica sta aiutando non poco a oltrepassare barriere che non si pensava potessero essere superate, nuovi materiali creati grazie a nano e micro tecnologie.

I campi di applicazione sono praticamente infiniti e con il passare del tempo vedremo sempre più applicazioni per la robotica e le scienze che le gravitano attorno.

I robot sono molto cambiati dalla percezione comune diffusa nell'immaginario collettivo di 50 anni fa: i robot umanoidi che popolavano la fantasia di scrittori di fantascienza come Asimov e K. Dick non si sono materializzati. Eppure, a ben guardare, i robot servitori sono tra noi e popolano le nostre case, dai robot pulitori automatici per piscine ai celebri "servi domestici" di Roomba. I robot sono già entrati nel nostro mondo: ora è arrivato il momento per noi di entrare nel loro.